Distinta bonifico per dimostrare il pagamento fatto

Campi distinta bonifico

Il documento che istruisce la banca, in cui al suo interno sono contenute le istruzioni per la banca, su come eseguire un trasferimento di denaro e che contiene le informazioni relative al mittente e al destinatario, l’importo e la causale del pagamento, si chiama distinta bonifico.

I concetti di bonifico bancario e distinta di bonifico sono legati tra loro, ma si distinguono nell’ambito delle transazioni finanziarie.

Cos’è la distinta bonifico

distinta di pagamento bonifico Revolut

Il Distinta Bonifico è un documento, un modulo che si trova direttamente in banca, che dà il permesso e l’accesso ai clienti di una banca o istituto finanziario, al trasferimento di denaro dal conto corrente del mittente verso quello di un altro beneficiario (destinatario).

Il conto corrente del destinatario può essere all’interno della stessa banca, oppure può essere un conto detenuto da un differente istituto finanziario o banca.

La distinta bonifico ti permette di specificare in dettaglio le informazioni essenziali che riguardano la transazione e che la identificano: l’importo, causale, dati anagrafici personali del mittente, dati del destinatario, giorno e data di emissione, la firma.

A cosa serve la distinta bonifico

La distinta bonifico è usata frequentemente per l’acquisto o vendita di titoli, ed è utilizzata anche per altri tipi di transazione. Contiene informazioni accurate e dettagliate sulla tipologia di transazione, al suo interno viene specificato il tipo di strumento finanziario utilizzato. La sua caratteristica principale è la gestione precisa e sicura della transazione.

Ad esempio è molto utilizzata per il pagamento dei dipendenti e dei fornitori.

Qual’è la differenza tra bonifico bancario e distinta bonifico

Un bonifico bancario è un trasferimento che avviene utilizzando un sistema di pagamento elettronico, che è gestito dalla banca, e a cui hai accesso tramite online banking. Una distinta di bonifico è un documento, un modulo, che trovi allo sportello bancario con cui dai istruzioni precise alla banca, riguardo un bonifico bancario da eseguire.

Con il bonifico bancario, effettuato tramite online banking, si dà ordine alla banca di prelevare i fondi dal proprio conto. Il bonifico non richiede l’inserimento dei dati del mittente, quindi ti limiterai solamente ad inserire le informazioni del beneficiario del bonifico.

Con la distinta bonifico è necessario recarsi allo sportello bancario, compilare il modulo istruendo la banca se utilizzare i fondi contenuti all’interno del proprio conto corrente, specificando anche i dati anagrafici e dati bancari del mittente.

Con la distinta bonifico è possibile utilizzare anche denaro contante o altri titoli di credito, consegnandoli direttamente allo sportello bancario.

Cosa è la copia contabile e a cosa serve

Quando effettui una distinta di bonifico o un bonifico bancario, ti viene rilasciato un documento cartaceo allo sportello o un documento elettronico sul tuo online banking. Questo documento è detto copia contabile. All’interno della copia contabile sono contenuti tutti i dettagli dell’operazione, dati del beneficiario, del mittente, importo e causale, data e ora operazione, e altri dati essenziali.

Questo documento è la prova dell’operazione del trasferimento di denaro che hai effettuato, e al suo interno sono contenuti dati utili che servono a monitorare lo stato del trasferimento. Quando un trasferimento tarda ad arrivare, oppure non rientra nei tempi in cui il destinatario o beneficiario si aspettava di riceverlo.

Può essere richiesta quindi la copia contabile dall’istituto bancario ricevente, per ricercare la transazione.

Distinta di bonifico: operazioni multiple

Un’altra caratteristica della distinta di bonifico, è il poter realizzare contemporaneamente più trasferimenti senza la necessità di compilare manualmente tanti moduli quanti sono i trasferimenti da effettuare. In questo modo vengono agevolate quelle transazioni commerciali ricorrenti e non, come il pagamento dei dipendenti e dei partner commerciali e fornitori.

Infatti è possibile compilare un elenco di bonifici, all’interno della distinta bonifico, sistematicamente ordinati in modo da farti risparmiare tempo. La banca eseguirà ogni transazione in base ai tempi e alle istruzioni trascritte all’interno del modulo.

Quello a cui devi fare particolarmente attenzione è specificare, all’interno dell’elenco, le corrette informazioni per ogni operazione. Per ogni destinatario indicato in elenco sarà eseguita la transazione nei modi e nei tempi dovuti.

Costo distinta bonifico e bonifico bancario

I costi di un bonifico bancario, che sia eseguito tramite online banking o che sia eseguito mediante distinta di bonifico, variano da banca a banca. Normalmente il prezzo è relativo solo al costo di emissione del bonifico.

Alcuni istituti finanziari o bancari propongono bonifici a costo zero per i propri clienti, altri prevedono delle tariffe. Ti consiglio di informarti presso il tuo istituto bancario riguardo ai costi di emissione di bonifici bancari.

Questi costi sono relativi all’esecuzione ed emissioni di bonifici SEPA (Single Euro Payments Area), emessi all’interno dell’Area Economica Europea (AEA) o Spazio Economico Europeo (SEE).

Per quanto riguarda bonifici verso conti esteri, all’esterno dello Spazio Economico Europeo, i l costo per l’emissione potrebbe essere maggiore per il cliente, e anche i tempi di ricezione potrebbero essere maggiori.

In Conclusione

La distinta di bonifico è un comodo metodo per effettuare una o più transazioni con sicurezza e precisione. Con la distinta, istruiamo su come e quando effettuare i trasferimenti, ed i beneficiari li riceveranno nei tempi dovuti.

Domande Frequenti

Qual’è la differenza tra distinta e bonifico?

Il bonifico si effettua tramite online banking e prevede l’utilizzo di un sistema elettronico. La distinta di bonifico si effettua allo sportello bancario, compilando il modulo apposito.

Quali fondi si possono utilizzare con la distinta di bonifico?

Puoi incaricare la banca di prelevare i fondi dal tuo conto, oppure consegnare allo sportello il denaro o altri titoli di credito.

Quali sono i costi per la distinta di bonifico?

I costi sono previsti dalla tua banca, chiedi allo sportello o contatta telefonicamente una filiale per informarti sulle tariffe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *